FCA Heritage e Alfa Romeo protagonisti alla “1000 Miglia” 2019

Anche quest’anno è tutto pronto per vivere le forti emozioni che regala la rievocazione storica della 1000 Miglia, la leggendaria competizione definita da Enzo Ferrari “la corsa più bella del mondo”.

Giunta alla 37esima edizione, dal 15 al 18 maggio, la rievocazione storica della corsa su strada più celebre di ogni tempo è ormai una festa itinerante in onore della più gloriosa gara mai disputata su strada torna ad emozionare il pubblico sul tradizionale percorso Brescia-Roma-Brescia.

Un appuntamento imperdibile che vede nuovamente la partecipazione di Alfa Romeo in qualità di “Automotive Global Partner”: lo storico legame tra il brand che detiene il record di vittorie nella competizione, undici tra il 1927 e il 1957, e la Mille Miglia è stato rinnovato per altri tre anni. Non solo: Alfa Romeo è la casa automobilistica più rappresentata, con 44 vetture in gara. Tra queste, alla kermesse bresciana spiccano alcuni esclusivi modelli Alfa Romeo appartenenti alla collezione di FCA Heritage, il dipartimento del Gruppo dedicato alla tutela e alla promozione del patrimonio storico dei marchi italiani di FCA.

Le vetture sono normalmente esposte presso il Museo Storico Alfa Romeo di Arese – La macchina del tempo. I “gioielli” storici del marchio sono affiancati da una flotta di trenta Alfa Romeo Giulia e Stelvio, auto del convoglio ufficiale della 1000 Miglia 2019, e dalle serie speciali limitate Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio “Alfa Romeo Racing” presentate al Salone di Ginevra e al loro debutto su strada. Al via della 1000 Miglia, Antonio Giovinazzi, il pilota della scuderia “Alfa Romeo Racing” sarà a bordo proprio della Giulia Quadrifoglio con la speciale livrea celebrativa.

Lascia un commento

X

Newletter - La Rivista