L’Ambasciata d’Italia a Berna ha aderito al programma della Croce Rossa Svizzera “Ogni cartuccia conta”

L’Ambasciata d’Italia a Berna ha aderito al programma della Croce Rossa Svizzera “Ogni cartuccia conta”, un’iniziativa che coniuga tutela dell’ambiente ed impegno sociale. La Croce Rossa Svizzera offre a uffici comunali, ospedali e aziende un servizio gratuito per smaltire le cartucce di toner e di inchiostro usate. L’azienda che poi ricicla le cartucce devolve una donazione alla Croce Rossa per le attività umanitarie soprattutto a favore di famiglie bisognose in Svizzera.

Di cosa si tratta

Unire tutela dell’ambiente e impegno sociale è possibile. Ogni azienda o istituzione può dare il proprio contributo partecipando al programma «Ogni cartuccia conta». Raccogliendo cartucce per stampanti usate si può così salvaguardare l’ambiente e allo stesso tempo aiutare famiglie bisognose in Svizzera.

La Croce Rossa Svizzera (CRS) offre a uffici comunali, ospedali e aziende un servizio gratuito per smaltire le cartucce di toner e di inchiostro usate. Una scelta ecologica e responsabile, che non comporta alcun obbligo né spesa, sostenuta dai suoi partner Alteco/Witzig, Pelikan e A+S Service GmbH.

Come funziona:

  • Si ordinano online uno o più contenitori di raccolta (40 x 60 x 70 cm)
  • La consegna è gratuita
  • I collaboratori sono informati del nuovo servizio
  • Si comunica online quando i contenitori di raccolta sono pieni
  • I contenitori vengono a ritirarli entro 10 giorni lavorativi
  • Vengono raccolte senza eccezione tutte le cartucce di stampa, di toner e di inchiostro. Queste vengono poi controllate, trattate e trasformate nel centro di riciclaggio Pelikan. L’azienda devolve quindi alla Croce Rossa una donazione per le cartucce raccolte.
  • La somma ricevuta è destinata alle attività umanitarie della CRS, soprattutto a favore di famiglie bisognose in Svizzera.

Tutte le informazioni e ordinazioni su: https://www.jeder-toner-zaehlt.ch/it

Lascia un commento

X

Newletter - La Rivista