L'attimo prima

Francesco Musolino
L’attimo prima
Rizzoli
pp. 267, € 18,00

L’attimo prima segna il debutto narrativo di Francesco Musolino.
Classe ’81, il giornalista di Messina ambienta il romanzo nella sua città: il punto di vista è quello del venticinquenne Lorenzo, che passa le giornate nel ristorante dei genitori. Il suo sogno di diventare chef svanisce ben presto, però. La sua vita, infatti, cambia all’improvviso…
Immaturo, sospeso e impantanato, Lorenzo inizia a lavorare in un’agenzia di viaggi: “Nonostante il web sia zeppo di siti e app che ci informano in tempo reale sulle offerte last minute, c’è ancora qualcuno che viene qui, richiede il posto corridoio o finestrino, immaginando itinerari, sindacando sul numero di stelle e sulla distanza dal centro dell’albergo prescelto. Evidentemente esiste ancora un lato umano”.
Ma cosa succede quando i sogni svaniscono l’attimo prima di diventare realtà? Lorenzo cerca di rimetterne insieme i pezzi, ed Elena, la sorella, prova a insegnargli che il timore di dimenticare chi si è amato non dev’essere una scusa per rinunciare ai propri sogni.
Musolino, giornalista culturale, creatore del progetto di lettura noprofit @Stoleggendo, indaga il percorso verso l’età adulta, in un romanzo di formazione ambientato tra i colori e i sapori della Sicilia.

Lascia un commento

X

Newletter - La Rivista