Roma decima al mondo per traffico, seconda per ore in auto

Roma è la decima città per congestione del traffico al mondo. È quanto emerge dalla classifica della società di ricerca INRIX, che compila annualmente il Global Traffic Scorecard. Secondo lo studio per le ore perse al volante per guidatore, Roma è seconda solo a Bogota nel 2018, con 254 ore contro le 272 della capitale della Colombia.
In termini di ore perse nella congestione del traffico” la top ten è dominata a livello globale dalle città europee, sono 8 su 10. E l’età delle città è il “fattore principale”. Il titolo di città più congestionata del mondo in termini di traffico va a Mosca, seguita da Istanbul, Bogota, Città del Messico e San Paolo. Londra è sesta, seguita da Rio de Janeiro, Boston e San Pietroburgo.
Secondo i calcoli di Cnbc, il traffico congestionato costa agli Stati Uniti 87 miliardi di dollari l’anno, circa 1.348 dollari a guidatore. D’altro canto, secondo lo studio INRIX, Boston, Washington e Chicago sono le tre città peggiori d’America per la congestione traffico in termini di ore perse annualmente dai guidatori al volante. A Boston i guidatori perdono circa 164 ore, poco meno di una settimana, ogni anno nel traffico, per una perdita in termini di produttività pari a 4,1 miliardi, o 2.291 dollari a guidatore. Boston è l’unica città americana nella top ten delle peggiori al mondo per congestione traffico. I guidatori di Washington e Chicago perdono rispettivamente 155 e 138 ore al volante.

Lascia un commento

X

Newletter - La Rivista