Scuola: in Italia netto divario nord-sud

A livello nazionale, gli allievi dell’ultimo anno delle superiori che raggiungono risultati molto bassi in italiano sono circa il 13% del totale, ma tale quota supera il 20% in Campania, Basilicata e Sicilia, per arrivare al 25% in Calabria. È quanto emerge dai risultati delle prove Invalsi 2019, presentati il 10 luglio alla Camera.

In alcune regioni del Mezzogiorno (in particolare Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna) si osserva un maggior numero di allievi con livelli di risultati molto bassi, soprattutto in Matematica e Inglese. Si osserva una considerevole differenza tra gli esiti della prova di lettura (reading) e quelli della prova di ascolto (listening). Tali esiti fanno pensare alla prevalenza di una didattica maggiormente legata alla frequentazione dei testi scritti.

Buoni invece i risultati d’Inglese degli allievi della scuola primaria italiana. Rispetto al 2018 si riscontra un apprezzabile miglioramento soprattutto nella prova di ascolto (listening) della primaria, in particolare nelle regioni del Mezzogiorno. Probabilmente l’introduzione delle prove d’Inglese al termine del ciclo primario ha favorito una maggiore attenzione verso l’ascolto (listening) rispetto a quanto avveniva nel passato.

Già a partire dal ciclo primario, però, in Italiano, in Inglese e ancora di più in Matematica si riscontra una differenza dei risultati tra scuole e tra classi nelle regioni meridionali. Ciò significa che la scuola primaria nel Mezzogiorno fatica maggiormente a garantire uguali opportunità a tutti, con evidenti effetti negativi sui gradi scolastici successivi.

“Le prove dovranno sempre più contribuire a garantire livelli elevati di qualità e di equità del nostro sistema scolastico. Libertà significa parità di opportunità e la scuola deve tornare a essere il veicolo principale per dare opportunità di crescita a tutti” sottolinea il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, che però non nasconde “innegabili motivi di preoccupazione”.

Lascia un commento

X

Newletter - La Rivista