Un francobollo speciale per celebrare i 10 anni del Prosecco DOC

Nonostante il loro uso quotidiano abbia perso numeri con l’avvento della tecnologia, i francobolli hanno mantenuto un forte valore simbolico, soprattutto quando si tratta di speciali edizioni celebrative. Ed è proprio questo il caso del Prosecco Doc, che vedrà uscire, il 19 novembre, come annunciato dal Ministero dello Sviluppo Economico, un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “le eccellenze del sistema produttivo ed economico”, dedicato all’anniversario del riconoscimento a Denominazione di Origine Controllata, esattamente 10 anni fa. La vignetta raffigurerà delle vigne con le Alpi sullo sfondo, un tipico paesaggio italiano del nord est evocativo, in particolare, del Friuli e del Veneto, dove si produce il Prosecco Doc; in alto a sinistra sarà riprodotto il logo del decimo anniversario del Consorzio di tutela della Denominazione di Origine Controllata Prosecco. In questo modo, si conferma sostanzialmente l’importanza economica e qualitativa che ormai l’universo del vino, in generale, e il Prosecco più in particolare, ha sui valori economici del made in Italy nel mondo.

Il bozzetto è a cura del Consorzio di tutela della Denominazione di Origine Controllata Prosecco e ottimizzato dal Centro Filatelico della Direzione Operativa dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A. Come previsto dalle Linee Guida per l’emissione delle carte valori postali l’immagine verrà pubblicata il giorno dell’emissione del francobollo: come detto nella mattinata del 19, alle ore 11 presso il Palazzo storico della prima Zecca dell’Italia unita (via Principe Umberto, 4) a Roma.

Lascia un commento

X

Newletter - La Rivista