Zurigo è la città più cara d’Europa

Secondo uno studio realizzato da Numbeo, il più grande database al mondo che raccoglie i prezzi di ogni singolo prodotto di ogni Paese del mondo, la Svizzera è il Paese con il costo della vita più alto d’Europa. Zurigo, svetta in cima alla classifica delle città.

Che la Svizzera sia cara non è certo una notizia, ma che fosse il Paese più caro di tutto il Vecchio Continente questo tocca, e non poco, le nostre corde. Stando a uno studio sul costo della vita, realizzato da Numbeo sulla base di dati aggiornati al primo semestre 2018, alcune città elvetiche sarebbero addirittura più dispendiose di New York.

Per stilare questa classifica vengono presi in causa diversi fattori che compongono un indice, ovvero un sistema oggettivo per poter effettuare un raffronto. A fare da metro di paragone è, non a caso, il costo della vita nella Grande Mela cui viene assegnato il valore di 100 per ogni voce: ristoranti, affitti, trasporti solo per fare l’esempio di tre variabili.

Zurigo risulta essere la città più cara d’Europa con un valore di 128,7; alle spalle ci sono Basilea, con 126,9, Losanna con 119,6 e Ginevra con 118,3. Lugano è quinta su scala nazionale e settima su quella continentale, spiazzando addirittura capitali come Parigi, quattordicesima con 84,6, e Londra, diciannovesima con 81,3.

A livello globale, la Confederazione svetta davanti a Islanda, Norvegia e Lussemburgo, almeno per quanto riguarda il costo in generale della vita, il costo della vita abbinato agli affitti, il prezzo dei generi alimentari e il potere d’acquisto locale. Considerati solo gli affitti, la Svizzera scala terza dietro Lussemburgo e Islanda, mentre è seconda per il prezzo dei ristoranti, dietro all’Islanda.

Lascia un commento

X

Newletter - La Rivista